Cucina del mondo

Ricette gustose di Kika Frizzantina (Sandra Bubù)

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

Parlo di sensi in tudo e non solo di gusto...
La risposta é semplice: un piatto non si conosce solo attraverso i sapori ma attraverso il perfetto connubio tra aspetto, odore, gusto e… suono!

https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


domenica 25 dicembre 2011

GNOCCHI FACCIAMOLI IN CASA


Gnocchi ... facciamoli in casa
Da preparazione artigianale a prodotto da banco in cui il contenuto di patate può essere davvero irrisorio. Basta leggere le etichette sulle confezioni per rendersi conto di quanta differenza ci sia tra uno gnocco industriale e quello fatto in casa. Preparare gli gnocchi in casa significa portare in tavola un prodotto più genuino e sicuramente meno costoso.

SUGGERIMENTI
Preparare gli gnocchi di patate è semplice. La ricetta base la si trova pubblicata in tutte le sue varianti sui principali siti e riviste di cucina. Io suggerisco una serie di poreziosi consigli .

Per la preparazione degli gnocchi di patate, meglio utilizzare patate a pasta bianca, abbastanza farinose.
Meglio cuocere le patate a vapore e non in acqua. A fine cottura saranno meno impregnate di acqua
- Utilizzando lo schiacciapatate è bene iniziare a comprimere leggermente la patata per fare uscire l'acqua in eccesso ed eliminatela. L'impasto sarà più asciutto e gli gnocchi saranno meno gommosi.
Evitare di scolare gli gnocchi come si fa con la pasta. Possono appiccicarsi in modo irrimediabile. Meglio raccoglierli con la schiumarola e metterli nel tegame con il condimento ben caldo
- Gli gnocchi possono essere colorati aggiungendo semplici ingredienti all'impasto: salsa di pomodoro, frullato di spinaci lessi ben strizzati, nero di seppia.
Per fare una bella scorta di gnocchi, è possibile congelarli mettendoli su un vassoio di acciaio con parecchia farina,una volta congelati si possono staccare e mettere in un sacchetto. Per cucinarli si buttano in acqua direttamente congelati.
Gnocchi di patata con brodo di seppia e zotoli (seppioline)


Gnocchi di patata con brodo di seppia e zotoli (seppioline)


Per gli gnocchi:

_1 kg di patate Bologna
_400 g farina 0
_1 uovo intero
_50 g di Parmigiano Reggiano
_sale e noce moscata

Per il condimento:

_1 kg di seppie
_ 200 g di zotoli
_1 cipolla
_3 gambi di sedano
_3 carote
_concentrato di pomodoro q.b.
_timo fresco

Procedimento
Cuocere le patate, pelarle, schiacciarle e lasciarle intiepidire dopo di che impastare con i restanti ingredienti per formare gli gnocchi. Preparare un brodo con le seppie fresche, la cipolla, il sedano, la carota e del concentrato di pomodoro. Cuocere gli gnocchi e condirli con del timo fresco, aggiungere il brodo filtrato e gli zotoli precedentemente rosolati in una padella ben calda.

Kika Kahshan(Gaia) Ex cuoca per obbligo e attualmente per passione

Nessun commento:

Posta un commento

Publica um comentario- Lascia un commento