Il Girone dei Golosi

Ricette gustose di Sandra Bubù

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

"La cucina è
l'atto più privato e rischioso. Nella cucina cè la tenerezza o il odio.
Si versa
nella padella condimento o veleno.
Cucinare
non è il servizio.
Cucinare
è un modo di amare gli altri. "


https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


domenica 29 aprile 2012

Come fare la burrata in casa

 

Come fare la burrata in casa: ingredienti e preparazione

Possiamo fare la burrata anche a casa, in modo semplice e veloce.
Vediamo allora gli ingredienti e la preparazione.
Ingredienti:
  • 5 litri di latte, meglio se non pastorizzato
  • 1 yogurt intero bianco
  • 4 cucchiaini di caglio
Preparazione:
facciamo intiepidire il latte in una pentola, fino a che non raggiungerà la temperatura di 37°. Spegniamo il fuoco e aggiungiamo il caglio e lo yogurt, mescolando lentamente.
Copriamo e lasciamo riposare per 30 minuti, fino a che la cagliata non si sarà trasformata in un composto consistente.
Mescoliamo ora con l’aiuto di una frusta e copriamo, lasciando riposare per circa 3-4 ore.
A questo punto, la cagliata si separerà dal siero, depositandosi sul fondo della pentola. Raccogliamola e scoliamola bene con lo scolapasta.
Mettiamo ora la cagliata nel forno spento per 15-20 ore, fino a che il siero sarà esaurito.
Poniamo la cagliata, tagliata in piccole strisce, in una terrina, e versiamo dell’acqua portata ad ebollizione fino a 50°.
Mettiamo ora la cagliata in una terrina piena di acqua fredda con qualche cubetto di ghiaccio e versiamo dell’acqua ad una temperatura di 90°. Con l’aiuto di un cucchiaio di legno mettiamo la mozzarella sul cucchiaio e lasciamola scendere dal cucchiaio e filare, fino a che la mozzarella risulterà liscia ed omogenea.
Diamo ora alla pasta filata la forma desiderata: piccole mozzarelline, mozzarelle di dimensioni medie, trecce.
Dopo averle formate, immergiamole nell’acqua fredda e aggiungiamo del sale.
La burrata, così creata, puo’ essere gustata sia da sola che come ingredienti di primi piatti molto saporiti.

Nessun commento:

Posta un commento

Publica um comentario- Lascia un commento