Cucina del mondo

Ricette gustose di Kika Frizzantina (Sandra Bubù)

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

Parlo di sensi in tudo e non solo di gusto...
La risposta é semplice: un piatto non si conosce solo attraverso i sapori ma attraverso il perfetto connubio tra aspetto, odore, gusto e… suono!

https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


venerdì 16 luglio 2010

Pomodori



Non riesco a capire come mai i miei pomodori più grossi nascono con una forma strana...Non uso prodotti...ma nessuno!! Tutto naturale... ho altre piante che dopo un po' diventano gemelle.

Gaia Montebello

giovedì 8 luglio 2010

Gelato di melone e anguria allo zenzero


Molto fresco e buonooo!!
Ingredienti

* Arance scorza 1 numero
* Melone 125 gr
* Zucchero 175 gr
* Zenzero candito 2 numero
* Anguria 125 gr
* Erba cedrina 2 rametto
* Anice stellato
* Panna fresca 250 gr

Preparazione

125 g di polpa di anguria privata dei semi,
125 g di polpa di melone,
250 g di panna fresca,
175 g di zucchero,
2 rametti di erba limoncina,
2 petali di zenzero candito,
1scorzetta di arancia,
1 pizzico di anice stellato macinato.

Prepara il gelato di anguria: frulla la polpa, aggiungi la scorzetta di arancia grattugiata fine, 2 foglie di erba limoncina, 125 g di zucchero e mescola finché si sarà sciolto. Incorpora la metà della panna ben fredda e trasferisci in gelatiera.
Frulla la polpa del melone, aggiungi lo zucchero rimasto e mescola fino al completo scioglimento, incorpora lo zenzero tritato finissimo, l'anice, la panna fredda e passa il composto in gelatiera. Servi assieme i due gelati e guarniscili con l'erba limoncina rimasta.

Gaia Montebello

Stuzzichini per l'aperitivo



Ingredienti

* Fontina
* Limone scorza
* Melone polpa 1 numero
* Mortadella di suino
* Prosciutto crudo
* Ravanelli 1 mazzetto
* Salmone affumicato
* Erbe aromatiche

Preparazione

Bocconcini in rosa:
Potete farli con fettine di salmone affumicato o con prosciutto crudo dolce (il più chiaro). Tagliate a grossi cubetti
la polpa di un melone e avvolgeteli a uno a uno con le fettine dell'ingrediente che preferite; sistemateli su un piatto
foderato con foglie verdi di insalata e guarniteli con scorze di agrumi ed erbe aromatiche tritate.
Ravanelli in fiore:
Pulite un mazzetto di ravanelli tondi, privateli delle foglie; incidete la punta di ognuno con due tagli a croce e teneteli
per mezz'ora almeno in acqua ghiacciata, in modo che si aprano a fiore. Scolateli, asciugateli e accompagnateli con una
coppetta di vinaigrette alle erbe.
Spiedini ai due sapori:
Infilzate cubetti di fontina e di mortadella ai pistacchi su stecchi di legno di media lunghezza, alternandoli.

Gaia Montebello

Cestino di cocco alla vaniglia



Ingredienti

* Vaniglia
* Datteri freschi
* Kiwi 2 numero
* Mango 1/2 numero
* Melone 2 fette
* Noce di cocco 1 numero
* Rhum
* Limone succo fresco

Preparazione

Aprite a metà una noce di cocco e lasciate scolare il "latte". Ricavate con un pelapatate alcuni sottili nastri di cocco.
Tagliate a fettine 2 kiwi e a dadi la polpa di mezzo mango, raccoglieteli in una terrina, aggiungete qualche pezzetto di
dattero, insaporite con rum e poco succo di limone e profumate con un pizzico di semi di vaniglia; mescolate e lasciate
riposare in frigo per un quarto d'ora. Riempite i gusci di cocco con la macedonia, completate con 2 fettine di melone
bianco e guarnite con i nastri e un pizzico di cocco grattugiato.

Gaia Montebello

domenica 4 luglio 2010

Zuppetta di melone



Ingredienti

* Pepe
* Melone 2 numero
* Olio di oliva extravergine
* Porto 2 cucchiaio
* Salame ungherese 80 gr
* Pistacchi sgusciati 50 gr

Preparazione

2 piccoli meloni
80 g di salame di tipo ungherese a fette
50 g di pistacchi sgusciati
2 cucchiai di Porto
olio extravergine di oliva
pepe


1 Pulisci i meloni. Dividi a metà i meloni. Priva con un cucchiaio l'interno di ciascuna metà dei semi e dei filamenti. Taglia 3 metà a fette seguendo il disegno della scorza. Elimina la scorza e dividi la polpa a pezzetti. Frulla la polpa con il Porto al mixer o con il frullatore. Con uno scavino ottieni tante palline dal 1/2 melone rimasto. Metti il frullato e le palline di melone in frigorifero.
2 Prepara gli altri ingredienti. Scotta i pistacchi per qualche istante in un pentolino di acqua bollente, scolali e strofinali con decisione con un telo e asciugali con carta da cucina. Disponi i pistacchi all'interno di un foglio di carta da cucina, ripiegalo e agisci con il batticarne per spezzettarli grossolanamente. Taglia a pezzetti le fette di salame.
3 Completa e servi. Distribuisci il frullato in 4 ciotole individuali, suddividi le palline di melone, i pezzetti di salame ungherese e i pistacchi sul frullato. Condisci la zuppetta fredda con un filo d'olio, spolverizza con pepe e servi.
--------------------------------

giovedì 1 luglio 2010

Tagliatelle in salsa ai gamberi di fiume



http://it.gourmetpedia.com/piatti/detail/view/130/

Cocktail di gamberetti


Ingredienti: 350 g gamberetti, 1 tubetto maionese, salsa rubra, salsa worcester, 1 bicchierino brandy (o cognac), sale, limone, foglie di insalata, 50 cl panna fresca, 1 cucchiaino curry

PREPARAZIONE
Lavate e sgusciate i gamberetti, incidetene il dorso con un coltellino affilato ed eliminate il filo nero. Lessateli per 2-3 minuti in abbondante acqua leggermente salata, scolateli e lasciateli intiepidire. Conditeli quindi con un’emulsione preparata con il succo filtrato di un lime, l’olio extravergine e una presa di sale e di pepe. Lasciate insaporire la preparazione in frigorifero per 1 ora circa.
Tagliate l’avocado a metà ed eliminate il nocciolo; sbucciatelo e ponete la polpa nel mixer o nel frullatore aggiungendo il succo di un lime, il cipollotto mondato e tagliato a pezzetti, un pizzico di sale e di pepe. Frullate fino a ottenere una salsa omogenea.
Lavate e asciugate con cura le foglie più belle della lattuga e ponetele sul fondo di quattro coppette individuali, quindi distribuite la salsa sull’insalata e adagiatevi sopra i gamberetti. Decorate le coppette con il rimanente lime tagliato a fettine, profumate con pepe nero macinato al momento e servite in tavola.

Per prima cosa occupiamoci della preparazione dei gamberetti: lavateli e sgusciateli (1). Lasciate qualche gamberetto con la coda attaccata, vi serviranno per decorare. Lessate i gamberetti in abbondante acqua salata, lasciandoli bollire per 2-3 minuti (2), poi scolateli (3) e fateli raffreddare .
Lavate ed asciugate 8 belle foglie di lattuga integre (4), quelle esterne, più grandi, che, due a due, vi serviranno da letto per il cocktail di gamberetti. Tagliate finemente le restanti foglie di lattuga (5), centrali e più croccanti, e posizionatele, suddividendole al centro delle 4 coppe, sul letto di foglie, fino a riempirle per 3/4 (6-7).

Quando i gamberetti saranno freddi e asciutti, versateli nella salsa cocktail (8)( se volete preparare la salsa cocktail, seguendo la nostra ricetta, cliccate qui) ed amalgamate per bene .Suddividete i gamberetti nelle 4 coppe, sopra l'insalata (9), spolverizzate a piacere con del prezzemolo o erba cipollina e decorate con i gamberetti provvisti di coda che avevate tenuto da parte.

GAIA MONTEBELLO