Cucina del mondo

Ricette gustose di Kika Frizzantina (Sandra Bubù)

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

Parlo di sensi in tudo e non solo di gusto...
La risposta é semplice: un piatto non si conosce solo attraverso i sapori ma attraverso il perfetto connubio tra aspetto, odore, gusto e… suono!

https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


sabato 29 maggio 2010

Creme Caramel


Ormai molti sono abituati a comprare le buste di crème caramel al supermercato e a prepararlo in 10 minuti di orologio. Ma volete mettere il sapore (e la genuinità!) di un crème caramel fresco. E poi la soddisfazione che prova la cuoca nel vedere le facce estasiate dei commensali … Ecco e istruzioni per fare un ottimo crème caramel:

Scaldare 1 litro di latte dopo avervi aggiunto 2 scorzette di limone. Spegnere appena prima che il latte inizi a bollire
Intanto rompere 4 uova in una ciotola mescolando con una fruta mentre si versano 75 grammi di zucchero (non sbattere con forza). Unire il resto della scorza grattugiata del limone e 1 goccia di rum.
Quando il latte è caldo, versarlo sulle uova in un solo colpo facendolo passare attraverso un colino. Mescolare subito con la frusta senza sbattere. Versare 75 grammi di zucchero in un padellino a fondo spesso e unirvi 3-4 gocce di succo di limone; fare caramellare a fuoco medio, senza mescolare, finché il caramello non sia appena ambrato. Caramellare lo stampo inclinandolo in ogni direzione.
Versare la crema nello stampo e adagiarlo in un contenitore più grande contenente acqua tiepida. Cuocere in forno a 160° per 45 minuti. Lasciare raffreddare nel bagnomaria, poi riporre in frigorifero per almeno 2 ore.

Per decorare:
Lampone e more
Oppure nocce di cocco in scaglie

La Birosca di Gaia

1 commento:

  1. Gaia ti chiedo umilmente scusa, ma non era nelle mie intenzioni nè offendere te nè mischiare sacro e profano, ripeto ti chiedo scusa e credimi sono oltre modo dispiaciuto di quanto successo ... se vuoi mandami anche un solo Si come cenno di aver accettato le mie scusa...
    Ciao Ignazio

    RispondiElimina

Publica um comentario- Lascia un commento