Cucina del mondo

Ricette gustose di Kika Frizzantina (Sandra Bubù)

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

Parlo di sensi in tudo e non solo di gusto...
La risposta é semplice: un piatto non si conosce solo attraverso i sapori ma attraverso il perfetto connubio tra aspetto, odore, gusto e… suono!

https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


mercoledì 12 maggio 2010

Pannocchie di mais saporite


E' ancora presto per le pannocchie...spennellatelo d'olio il grano turco cuocetelo sulla griglia del barbecue o e servitelo con burro e pepe. Volendo aggiungetevi sugo di pomodoro speziato. Come spuntino nel pomeriggio è ottimo.
Mi ricordo nel 1993 facevo ancora spettacoli in giro per Italia, ero nel parcheggio interno di un locale a Iseo(BS) per scaricare l'atrezzature di luce e altro co con il mio assitente e bodygard di fiducia, vicino cèra un campo pieno di pannocchie belle mature., non ho perso un minuto per scalvacare il recinto pere rubare qualche pannocchie.
Non mi sono accorta di un elicottero in zona...dopo 10 minuti mi trovo davanti a me una patuglia dei carabinieri. Abbiamo fatto una risata, meno male che il commandante mi conosceva, dovuto il mio personaggio abbastanza noto. Semplicemente ho detto che era solo due pannocchie!!
Ho rischiata una condanna per furto!
Ahaaaaaaa......
Da bambina sono sempre stata un po' ribelle( e tuttora), mi piaceva rubare frutti dal vicino di casa...mango, maracujà, ecc...senza paura di cadere a terra da quellii alberi giganteschi.
Sono stata scottata parecchi volte dai 1000 piedi(processionarie), morsi di cane, punture di vespe,ecc...per di più prendevo un sacco di botte da mia madre. Anche se correro a una velocità incredibile d'intorno al tavolo per scapare di mia madre. Era inutile, era più veloce lei! Con un bastone appena raccolto di un albero mi gonfiava lo stesso. Peccato che in quel periodo non esisteva il telefono azzurro! A parte tutto, ho una mamma adorabile, ero io la indemoniata!

Gaia Montebello

Nessun commento:

Posta un commento

Publica um comentario- Lascia un commento