Il Girone dei Golosi

Ricette gustose di Sandra Bubù

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

"La cucina è
l'atto più privato e rischioso. Nella cucina cè la tenerezza o il odio.
Si versa
nella padella condimento o veleno.
Cucinare
non è il servizio.
Cucinare
è un modo di amare gli altri. "


https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


giovedì 22 aprile 2010

Riso speziato al cocco


2 tazze riso a grana lunga
1/2 cucchiaino curcuma in polvere
1/2 cucchiaino cardamomo in polvere
1 cucchiaino cumino
2 cipollotti
3 cucchiaio arachidi sgusciate e spezzettate
1 cucchiaio cocco essiccato
1 tazza lt. latte di cocco
1 cucchiaio olio d'arachidi
curry | 1/2 cucchiaino

Fate scaldare l’olio sul fondo di una pentola e soffriggetevi le arachidi, quando saranno leggermente dorate aggiungete il cocco essiccato. Dopo pochi istanti aggiungete il latte di cocco e circa 2 tazze d’acqua, il curry e i cipollotti, dopo averli puliti,lavati e tagliati a fettine, e portate il tutto ad ebollizione.
Raggiunta l’ebollizione, abbassate la fiamma e lasciate sobbollire il tutto per circa 2 minuti. Quindi aggiungete tutte le altre spezie, mescolate e lasciate che il liquido arrivi nuovamente a bollire. Versate, adesso, il riso nella pentola e portatelo a cottura.
Cuocete il riso senza coperchio, mescolando di tanto in tanto fino a quando il liquido non sarà arrivato al livello del riso, quindi abbassate la fiamma e coprite la pentola con un coperchio e lasciate cuocere il riso per altri 10 minuti circa. Verificate il grado di cottura del riso e se necessario continuatela aggiungendo un altro po’ d’acqua. A cottura ultimata potrete servire il riso ancora caldo.

Nessun commento:

Posta un commento

Publica um comentario- Lascia un commento