Il Girone dei Golosi

Ricette gustose di Sandra Bubù

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

"La cucina è
l'atto più privato e rischioso. Nella cucina cè la tenerezza o il odio.
Si versa
nella padella condimento o veleno.
Cucinare
non è il servizio.
Cucinare
è un modo di amare gli altri. "


https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


venerdì 28 ottobre 2011

PASTA DI ZUCCHERO NORMALE:

PASTA DI ZUCCHERO NORMALE:

Allora, innanzitutto peso 30g di acqua ben fredda e ci metto un foglio di colla di pesce (ultimamente prendo qlla dall'eurospin. Un foglio pesa già 5g. Se prendete qlla della pane degli angeli occorrono 2 fogli e mezzo).
Poi, peso 450g di zukkero a velo
Quando la colla di pesce si è ammorbidita bene, unisco 50g di miele..
Metto sul fuoco e, a fiamma molto bassa giro sempre facendo att.ne ke il composto nn prenda troppo calore..
Poi, mentre sciolgo bene il tutto, a tratti, alzo la pentolina dalla fiamma per "alleggerire" il calore...
il composto deve diventare bello liquido..trasparente..
Lo versiamo nel Bimby o altro robot dove è stato messo lo zukkero a velo ben setacciato (a volte, lo setaccio due volte)
Aziono il robot e lavoro nn molto. Se il composto risulta asciutto , aggiungo, kome in questo caso, goccine di acqua fino ad avere una bella consistenza morbida!
Nn lavorarlo troppo nel robot perkè tenderebbe ad asciugarsi eccessivamente.
Meglio dare una lavoratina sul tavolo...
Ecco il panetto pronto.. E' morbido ma lavorabile...
Avvolgerlo nella pellicola e kiuderlo poi in un contenitore ermetico.
Lo si può usare subto senza bisogno di riposo .
Possiamo dividerlo in pezzi e colorarlo secondo le ns necessità

Nessun commento:

Posta un commento

Publica um comentario- Lascia un commento