Il Girone dei Golosi

Ricette gustose di Sandra Bubù

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

"La cucina è
l'atto più privato e rischioso. Nella cucina cè la tenerezza o il odio.
Si versa
nella padella condimento o veleno.
Cucinare
non è il servizio.
Cucinare
è un modo di amare gli altri. "


https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


sabato 12 novembre 2011

TORTE DI PANE RAFFERMO ALLE MELE


Basta non regalo piu i pane raffermo alle galline del mio vicino!
Per la serie… del cibo non si butta via nulla!!! … e se c’è un alimento con cui si posson fare poi tante altri piatti prelibati, questo è il pane raffermo!!! …polpette di pane, gnocchi pane, pane nelle zuppe e pane pure nei dolci in questo caso!

Quando inizia ad avanzare se c’è una cosa che amo fare è una delle infinite varianti della torta con il pane raffermo… dentro poi ci si può mettere un po’ quel che ci piace e che, come per il pane, va smaltito e tolto dalla dispensa!

…Tempo fa ne postai una di pane e cioccolato… questa volta invece, ci ho infilato dentro delle mele che abbondavano, noci e nocciole tritate che andavan usate, uvetta… e devo dire che è venuta fuori una torta coccolosa e golosa, ottima da colazione o merenda!!!

250 gr di pane raffermo
500 ml di latte
1 uovo
130 gr di zucchero
70 gr circa tra nocciole e noci tritate
1 manciata di uvetta
1 cucchiaino di cannella
2 mele fuji tagliate a tocchetti

Mettere a mollo il pane raffermo rotto a pezzettoni nel latte, lasciarlo macerare per almeno 3 orette o finchè non risulti bello morbido. A questo punto unire l’uovo e tutto il resto degli ingredienti, amalgamando bene il tutto con una spatola. Versare il composto in una teglia quadrata imburrata e infarinata e infornare in forno caldo a 180° per circa 40 minuti o finchè il tutto sia ben rappreso e la superficie sia dorata. Sfornare e servire tagliata a quadrotti.

Kika

Nessun commento:

Posta un commento

Publica um comentario- Lascia un commento