Il Girone dei Golosi

Ricette gustose di Sandra Bubù

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

"La cucina è
l'atto più privato e rischioso. Nella cucina cè la tenerezza o il odio.
Si versa
nella padella condimento o veleno.
Cucinare
non è il servizio.
Cucinare
è un modo di amare gli altri. "


https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


lunedì 23 luglio 2012

TI MODIFICO MACARONS-DOLCE FRANCESE

Arrabiata per colpa dei macarons francese..farina di .mandorle non trovavo quella giusta nei super mercati...ho dovuto spendere un sacco di soldi per 10 kg di farina all'arte bianca a Brescia...e già 1OO GR.  non era possibile! Due o tre tentativi e fallimento totale per questi stronzetti macarons.
Mi vendico...per questi simpaticissimi dolcetti francesi un po meno il popolo...Ti modifico stronzetti...non uso  la farina di mandorle piu, anche perche non mi piace molto...usero la farina di cocco....olalaaaaa!!!


PARDON PIERRE HERME'!
 
Cosa serve per 30 macarons medi
Per i gusci/meringhette
3 albumi (possibilmente di almeno 3 giorni, circa 230-240 grammi in totale)
200 grammi di zucchero
Colorante rosa in crema o in polvera
200 grammi di zucchero a velo
140 grammi di farina di cocco
Per il ripieno
120 grammi di burro
100 grammi di zucchero a velo
200 grammi di lamponi surgelati
Come si fa
1. Scongelare i lamponi. Foderare una teglia bassa con carta forno e per evitare che la carta si sposti prima di tutto oliare i lati della teglia.
2. Montare gli albumi a neve fino a quando non sono compatti e spumosi (usare del sale o del cremor tartaro per facilitare questo processo) quindi aggiungere il colorante (nella quantità che si preferisce) e lo zucchero un cucchiaio alla volta continuando a sbattere per 5 minuti o fino a quando lo zucchero non si è dissolto del tutto.
3. Aggiungere al composto lo zucchero a velo e la farina di cocco mescolando con un cucchiaio dal basso verso l’alto MA soprattutto lentamente altrimenti gli albumi diventano liquidi.
4. Versare il composto in una sacca da pasticcere o anche in una siringa con la bocchetta larga quindi formare 32 meringhette di impasto del diametro di circa 3/4 cm lasciando abbastanza spazio tra l’uno e l’altro per evitare che si attacchino.
5. Spolverizzare con zucchero a velo e lasciar riposare per 20 minuti prima di infornare in modo che si formi sulla superficie una specie di pellicola (in base all’umidità della stanza potrebbe volerci più tempo. Molto più tempo!)
6. Nel frattempo accendere il forno a 140° e quando sono passati i 20 minuti del riposo infornare la teglia per 20 minuti quindi sfornare, lasciar intiepidire sulla teglia SENZA toccarli e solo una volta che sono tiepidi adagiarli su un vassoio per farli raffreddare del tutto.
7. Preparare la crema per il riempimento sbattendo 120 grammi di burro ammorbidito con 100 grammi di zucchero a velo quindi aggiungere i lamponi scongelati e scolati nel caso in cui ci fosse del liquido derivante dallo scongelamento. Riempire con questa crema i macarons e lasciar riposare per 10 minuti prima di servire.
Tempo di preparazione: 1.30 h

1 commento:

  1. Ottimo il procedimento...quello che utilizzo anche io...ma sicura che non riesci a trovare la farina di mandorle adatta???? Io utilizzo quella conad provala!!!!!

    Se ti va vieni a visitare il mio blog http://cioccolatoemacarons.blogspot.it

    ciao!!!!

    RispondiElimina

Publica um comentario- Lascia un commento