Il Girone dei Golosi

Ricette gustose di Sandra Bubù

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

"La cucina è
l'atto più privato e rischioso. Nella cucina cè la tenerezza o il odio.
Si versa
nella padella condimento o veleno.
Cucinare
non è il servizio.
Cucinare
è un modo di amare gli altri. "


https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


martedì 24 luglio 2012

Honeycomb


 PER LO SCIORPPO GOLDEN SYRUP
Cosa serve per un vasetto di golden syrup fatto in casa
200 grammi di zucchero
50 grammi di acqua
1 Kg di zucchero
600 grammi di acqua bollente
50 ml di succo di limone

Come si fa
1. Versare i primi 200 grammi di zucchero insieme ai 50 grammi di acqua a temperatura ambiente in una pentola antiaderente molto capiente e con il fondo alto. Mettere su fuoco a fiamma bassa per fare in modo che lo zucchero caramellizzi e prenda un colore dorato.
2. Aggiungere l’acqua bollente, il succo di limone e il Kg di zucchero quindi lasciar cuocere a fiamma bassa per 1 ora. La temperatura ideale per la cottura è tra i 110° e i 115° per cui se non si ha a disposizione un termometro per dolci è necessario, una volta che è imbrunito, verificarne la consistenza che deve essere più liquida del miele classico.
3. Lasciar raffreddare del tutto e sistemare nei vasetti per la conserva. Consumare dopo un paio di giorni dalla preparazione: io ovviamente ero impaziente e quindi, dopo averlo preparato ieri sera, stamattina l’ho utilizzato nel caffè ma se potete evitare fatelo così si compatta meglio

PER I HONEYCOMB

Cosa serve per una teglia da 20 cm
300 grammi di zucchero
150 grammi di golden syrup
1/2 cucchiaino di bicarbonato di soda

Come si fa
1. Imburrare una teglia e metterla da parte.
2. Versare lo zucchero e il golden syrup dentro una pentola dal fondo alto a fuoco a basso quindi quando i due ingredienti iniziano a squagliarsi del tutto alzare la fiamma e lasciar cuocere per 6 minuti in modo che il composto inizi a “bubbolare” e a diventare simile a caramello scuro. Se si ha a disposizione un termometro per dolci, la temperatura da raggiungere è di 150°.
3. Togliere la pentola dal fuoco e aggiungere subito il bicarbonato mescolando con un cucchiaio di legno in modo tale che il composto inizi a gonfiarsi (la reazione è la stessa che si ottiene per preparare il carbone dolce) e versare tutto sulla teglia senza toccarlo per evitare che le bolle scoppino.
4. Lasciar raffreddare a temperatura ambiente per circa 4 ore quindi una volta pronto rompere in tanti pezzi e utilizzare.

Risultato: se amate i sapori dolci oppure vi serve un ingredienti che renda più croccante un vostro dolce cremoso, questo è perfetto. Ed è ottimo anche come regalino da portare ad amici e parenti.

Variante: una volta pronto e fatto a pezzi, prendete una tavoletta di cioccolato amaro e scioglietela a bagnomaria quindi inzuppate parte di ogni pezzettino di honeycomb e lasciate raffreddare su carta forno.

Consiglio: l’honeycomb si mantiene perfetto per una settimana se riposto dentro una scatola in latta o anche un contenitore in plastica. Se lo si lascia fuori a contatto con l’aria si ammorbidisce e diventa disgustoso.

Consiglio 2: nel caso in cui non dovesse rapprendersi, una volta freddo mettetelo in frigorifero e come magia si indurirà.

Nessun commento:

Posta un commento

Publica um comentario- Lascia un commento