Cucina del mondo

Ricette gustose di Kika Frizzantina (Sandra Bubù)

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

Parlo di sensi in tudo e non solo di gusto...
La risposta é semplice: un piatto non si conosce solo attraverso i sapori ma attraverso il perfetto connubio tra aspetto, odore, gusto e… suono!

https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


martedì 11 ottobre 2016

Pasta alla Norma a modo mio

Il piatto è semplicissimo,  pochi ingredienti genuini che combinati insieme,  richiamano immediatamente il profumo dell’estate e la cucina ricca di gusto del sud Italia.
Preparazione

    Lavate e asciugate le melanzane, tagliate la parte alta, che poi vi servirà da cappello, svuotate le melanzane della polpa, lasciando un leggero spessore, in modo che anche da cotta la melanzana possa sostenere il ripieno. Spennellate l'interno con olio Evo e un pizzico di sale

    Accendete il forno a 200° C.

    Mettete le melanzane, sulla griglia centrale del forno, anche il “cappello”, finché non si saranno cotte, devono cambiare colore e ammorbidirsi, ci vorranno circa 20’/25′, ma controllate dato che ogni forno è leggermente differente.

    Non devono diventare troppo molli, ma rimanere belle sostenute.

 Tagliate a cubetti la polpa di melanzana e fatela insaporire in una capiente padella con un filo d'olio e uno spicchio di aglio. Quando sarà di un bel colore dorato e magari anche leggermente marroncino in alcuni punti, toglietela dalla padella.

    Tritate finemente la cipolla e fatela appassire con un filo di olio Evo e lo spicchio di aglio nella stessa padella in cui avete cotto la polpa di melanzana, aggiungete il pomodoro e lasciatelo restringere per qualche minuto, aggiungete le foglioline di basilico e un pizzico di sale e lasciate insaporire il sugo ancora pochi minuti.

    Portate a bollore abbondante acqua salata e buttate la pasta, che scolerete ancora piuttosto al dente.

    Unite nella padella con il sugo, la pasta le melanzane e mescolate tutto a fiamma bassa per un paio di minuti, togliete dal fuoco e aggiungete una manciata di ricotta salata e mescolate.

    Riempite la cavità delle melanzane con la pasta condita, spolverizzate con un pizzico di ricotta, guarnite con una fogliolina di menta, una manciata di pistacchi e appoggiate il “cappello” sopra,

    servite con un bianco freddo ad accompagnare.

Nessun commento:

Posta un commento

Publica um comentario- Lascia un commento