Cucina del mondo

Ricette gustose di Kika Frizzantina (Sandra Bubù)

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

Parlo di sensi in tudo e non solo di gusto...
La risposta é semplice: un piatto non si conosce solo attraverso i sapori ma attraverso il perfetto connubio tra aspetto, odore, gusto e… suono!

https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


martedì 19 dicembre 2017

Brezel o Pretzel Ricetta






Il Brezel è un tipo di pane molto popolare tra le popolazioni di lingua tedesca, e quindi diffuso soprattutto in Germania, Austria, Svizzera e Alto Adige. A seconda delle regioni, viene detto anche Laugenbrezel, Pretzel, Pretzl, Bretzel, Breze o Brezn. A Monaco di Baviera accompagna tradizionalmente il Weißwurst insieme alla senape dolce che ne fa un buon accompagnamento ad altri cibi.
 • 500 g di farina Manitoba (o farina 0)
• 270 ml circa di acqua tiepida
• 30 g di burro morbido
• 10 g di sale fino
• 1 cucchiaino zucchero semolato
• 10 g lievito di birra
• sale grosso o sale a fiocchi per la superficie
PER LA SOLUZIONE AL BICARBONATO:
• 1l di acqua
• 8 cucchiaini di bicarbonato di sodio
• 2 cucchiaini di sale fino

Disponete la farina in una ciotola, formate una conca al centro e sbriciolatevi il lievito. Aggiungete lo zucchero e una parte dell’acqua tiepida.


Mescolate velocemente acqua e lievito e lasciate riposare per circa 15 minuti: il lievito si attiverà e formerà un composto schiumoso e gonfio. Aggiungete la restante acqua tiepida e iniziate ad impastare. Potete effettuare questa operazione anche con l'aiuto di una planetaria dotata di gancio impastatore.

Unite il sale fino e il burro morbido continuando a impastare per almeno 10 minuti.

L'impasto dovrà risultare liscio, elastico e omogeneo, non appiccicoso. Ponetelo in una ciotola e lasciate riposare, coperto da un canovaccio, affinchè raddoppi di volume.
Una volta raddoppiato dividete l'impasto in 8-10 pezzi. Formate delle palline, reimpastandole velocemente. Formate quindi un cordoncino lungo 50 cm, lasciando le estremità più sottili.
Date al  pretzel la classica forma annodata. Piegate in due il cordoncino.
Create quindi un “nodo lento” incrociando per due volte le due estremità e ripiegandole sul bordo, premendo leggermente.

Disponete i pretzel su una teglia coperta con un foglio di carta forno e lasciateli riposare, coperti con un telo, per 20 minuti. Metteteli quindi a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti, in questo modo la crosta risulterà più lucida, una volta cotti.


Togliete i pretzel dal frigorifero e portate a ebollizione 1 litro di acqua a cui avrete aggiunto il sale e il bicarbonato.

immergete i pretzel nella soluzione bollente e lasciateli cuocere per 30 secondi. Toglieteli con una schiumarola e adagiateli su una teglia coperta da carta forno.

Tuorlo uova
Spolverizzate con fiocchi di sale, fleur de sel o sale grosso leggermente tritato. È meglio utilizzare un sale più fine rispetto al classico sale grosso.

Fate cuocere in forno statico ben caldo a 200°C per circa 25 minuti. Dovranno risultare ben dorati e dalla crosta croccante.

Nessun commento:

Posta un commento

Publica um comentario- Lascia un commento