Cucina del mondo

Ricette gustose di Kika Frizzantina (Sandra Bubù)

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

Parlo di sensi in tudo e non solo di gusto...
La risposta é semplice: un piatto non si conosce solo attraverso i sapori ma attraverso il perfetto connubio tra aspetto, odore, gusto e… suono!

https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


venerdì 31 agosto 2012

NAAN PANE INDIANO

Ecco la ricetta che sta alla base dell’intera cucina indiana: quella del tradizionale tipo di pane chiamato Naan. Questo alimento, che accompagna immancabilmente ogni pasto, viene rigorosamente cotto nel forno Tandoor, che sostituiremo con una pentola antiaderente per rendere questa ricetta alla portata di tutti.

Ingredienti:
400 gr. di farina - 200 gr. di yogurt al naturale - 1 cubetto di lievito di birra - 1 cucchiaino di miele - Sale q.b.


Preparazione:
Sciogliete il lievito di birra in poca acqua tiepida aggiungendo un cucchiaino di miele.
Disponete la farina su un piano di lavoro, aggiungete un pizzico di sale e versate, in una piccola cavità che avrete creato al centro, lo yogurt e il lievito sciolto.
Impastate fino a che non avrete ottenuto un composto morbido e omogeneo, dopodiché modellate una palla e lasciatela riposare in un recipiente coperto da un panno per un’ora circa.
Quando l’impasto sarà lievitato, dividetelo in piccole parti uguali e create delle palline.
Con l’aiuto di un mattarello stendete le palline per ottenere dei dischi alti circa mezzo centimetro. Per evitare che la pasta si appiccichi al mattarello durante questa operazione, spolverate lo strumento e la pallina di impasto con un velo di farina.
Mettete sul fuoco alto una padella antiaderente e, non appena è calda, cuocete il pane facendolo rosolare per un paio di minuti ogni lato.

Accorgimenti:
Quando impastate il preparato di farina e yogurt fate attenzione a non creare grumi lavorandolo bene con le mani. Se si rivela troppo difficile da impastare aggiunget

Nessun commento:

Posta un commento

Publica um comentario- Lascia un commento