Il Girone dei Golosi-Ricette e ospitalità

FOOD BLOG-COMFORTFOOD DI KIKA FRIZZANTINA

Ola! Mi chiamo Kika Frizzantina...

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

"La cucina è
l'atto più privato e rischioso. Nella cucina cè la tenerezza o il odio.
Si versa
nella padella condimento o veleno.
Cucinare
non è il servizio.
Cucinare
è un modo di amare gli altri. "


https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


sabato 5 marzo 2016

Filetto di triglia e tagliatelli di farina di riso



    
2 triglie, almeno 300g ciascuna
    
500g di piccole triglie
    
150g di  (sedano, carota e cipolla mix)
    
1/4 spicchio d'aglio
    
50 g di vino bianco secco
    
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
    
1 mazzetto di coriandolo fresco
    
1 peperone rosso arrosto, tagliato a fette sottili
    
90g di mandorle, tostati e sbriciolato
    
80g di bottarga, affinato in Armagnac
    
aceto di mele
    
olio extravergine di oliva, a seconda delle necessità



 
Per rendere la pasta di riso, posizionare i due tipi di farina su una superficie di lavoro in un cumulo e creare un pozzo al centro. Aggiungere le uova nel pozzo, aggiungere un pizzico di sale e, usando le dita, iniziare a mescolare le uova nella farina, incorporando via via più farina si mescolano. Si dovrebbe poi avere un impasto liscio - aggiungere un po 'di farina di riso, se l'impasto inizia attaccarsi alla superficie di lavoro

    
300 g di farina di grano saraceno
    
100g di farina di riso
    
4 uova
    
sale
2Stendere la pasta in una palla e mettere in una ciotola. Coprire con un panno pulito e lasciare riposare per 30 minuti
3Stendete la pasta - ma non troppo sottile - come senza glutine Pasta sfoglia tende ad essere più fragili di pasta normale. Spolverare un piano di lavoro con più farina di riso e tagliare la pasta a strisce tagliatelle lunghe
4Fate bollire le piccole triglie in 1,5 l di acqua per 60 minuti a fuoco molto basso e poi si fondono in una purea con un frullatore

    
500g di piccole triglie


 
In una piccola casseruola, aggiungere un filo d'olio e far rosolare il soffritto a fuoco lento fino a fragrante. Togliete dal fuoco e mettere da parte

    
olio extravergine di oliva, a seconda delle necessità
    
150g di  (sedano, carota e cipolla mix)
6Pulire e tagliare 4 filetti dai grandi triglie e mettere da parte. Lavare le ossa bene, asciutto, e cuocere con un filo d'olio in una casseruola media. Mescolare in Mirepoix, aglio, vino bianco, concentrato di pomodoro e triglie purea

    
2 triglie, almeno 300g ciascuna
    
1/4 spicchio d'aglio
    
50 g di vino bianco secco
    
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
7Mescolate bene e lasciate cuocere il brodo per un massimo di 50 minuti. Passare al setaccio e impostare la miscela da parte
8Cuocere le tagliatelle di riso in acqua bollente salata per circa 4 minuti fino a metà cottura, poi scolarli
9Versare un ladel della triglie magazzino in una casseruola media e quindi aggiungere le tagliatelle di terminare la cottura a fuoco moderato
10Tagliare i filetti di triglia riservati longitudinalmente in strisce
11Posizionare le tagliatelle in un piatto e aggiungere le fette di peperone arrosto, i filetti di triglia e qualche coriandolo fresco. Drizzle sopra un cucchiaio di olio d'oliva. Servite con una spruzzata di aceto di mele, mandorle tostate e bottarga grattugiata

    
1 peperone rosso arrosto, tagliato a fette sottili
    
90g di mandorle, tostati e sbriciolato
    
80g di bottarga, affinato in Armagnacng posarsi alcool con un fiammifero - prendersi cura in questa fase, le fiamme potrebbero divampare piuttosto alto. Aggiungere i pelati e concentrato di pomodoro, mescolate bene e fate cuocere per 5 minuti a fuoco medio. Aggiungere il pesce fritto, marinata drenato, magazzino e patate a cubetti e portare la zuppa a ebollizione. Ridurre il fuoco e lasciare cuocere a fuoco lento per 90 minuti

    
20ml di Armagnac
    
40 ml di Pernod
    
100 g di pomodori perini, dimezzato e senza semi
    
60 g di passata di pomodoro
    
2L brodo di pollo
    
1 patata , circa 60g, tagliato a dadini

Nessun commento:

Posta un commento

Publica um comentario- Lascia un commento