Il Girone dei Golosi

Ricette gustose di Sandra Bubù

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

"La cucina è
l'atto più privato e rischioso. Nella cucina cè la tenerezza o il odio.
Si versa
nella padella condimento o veleno.
Cucinare
non è il servizio.
Cucinare
è un modo di amare gli altri. "


https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


lunedì 8 giugno 2015

Macarrons.. i biscottini francesi che se la attirano




Macarrons..i biscottini francesi che se la attirano

Ingredienti

    Farina di mandorle: 125 gr
    Zucchero a velo: 150 gr
    Zucchero: 100 gr
    Albumi: 3
    coloranti alimentari: qb

Ricetta e preparazione

Ecco le istruzioni.

    Per fare dei macarons perfetti i grandi pasticceri consigliano di usare albumi invecchiati da almeno tre giorni, quindi usate i tuorli per fare la crema pasticcera o un budino e tenete da parte gli albumi, li mettete in una tazza e ve li dimenticate per tre giorni dentro il frigo. Il giorno che decidete di preparare i macarons togliete gli albumi dal frigo almeno 4 ore prima di usarli, devono essere a temperatura ambiente, quindi regolatevi di conseguenza. I macarons sono essenzialmente delle meringhe quindi richiedono un procedimento molto rigoroso, la farina di mandorle deve essere impalpabile quindi potete acquistarla pronta e passarla al setaccio almeno tre volte. Se volete partire dalle mandorle dovete tostarle in forno per 12 minuti, poi le tritate nel mixer molto finemente insieme allo zucchero a velo, fate attenzione a non far surriscaldare le lame, altrimenti avrete un composto pastoso. A questo punto montate gli albumi con le fruste elettriche e dopo qualche minuto cominciate ad incorporare gradualmente mandorle e zucchero, montate ancora benissimo fino ad avere una meringa soda.

    Il composto deve essere molto sodo, liscio e senza grumi. A questo punto potete incorporare un po’ di colorante alimentare oppure 10 gr di cacao amaro, mescolate bene con un cucchiaio fino ad avere un colore omogeneo. Aggiungete altro colorante, ma senza esagerare, fino ad avere la tonalità desiderata. Mettete il composto ottenuto in una sac-a-poche e formate dei piccoli dischi a circa 3 cm di distanza uno dall’altro su di una teglia ricoperta da carta forno. Per fare i dischetti tutti uguali potete stampare un foglio coni cerchi e posizionarlo sotto la carta da forno, in alternativa premete la pancia della sac a poche e contate 5 secondi, poi passate al prossimo dischetto e procedete così fino ad esaurimento del composto.

    La caratteristica principale dei macarons è quella di essere croccanti fuori e morbidi dentro, la croccantezza esterna si ottiene grazie al croutage, dovete far asciugare i vostri dischetti per un minimo di 30 e fino a 45 minuti, c’è chi aspetta anche 2 – 3 ore, ma 30 minuti sono più che sufficienti. Cuocete i macarons in forno preriscaldato a 150°C per 13 Minuti. Rimuovete i macarons dalla carta da forno molto delicatamente e fateli raffreddare completamente.

Consigli

Riempite i dischetti, due a due, con marmellata, crema al burro o al cioccolato, o ciò che più preferite. Se volete potete decorare i vostri macarons con cacao amaro, zucchero a velo e noccioline tritate. I macarons generalmente si fanno con la farina di mandorle ma potete provarli anche con la farina di nocciole, sono assolutamente deliziosi, provare per credere!

Nessun commento:

Posta un commento

Publica um comentario- Lascia un commento