Cucina del mondo

Ricette gustose di Kika Frizzantina (Sandra Bubù)

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

Parlo di sensi in tudo e non solo di gusto...
La risposta é semplice: un piatto non si conosce solo attraverso i sapori ma attraverso il perfetto connubio tra aspetto, odore, gusto e… suono!

https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


martedì 23 ottobre 2012

CHIPS DI PATATE E SALVIA

  • 4 patate medie
  • salvia
  • olio di semi di arachidi
  • un albume
  • sale grosso
Preparazione:
1) Lavate le patate, sbucciatele e lavatele nuovamente, poi asciugatele e riducetele a fettine molto sottili, usando anche la mandolina. Lavate le foglie di salvia e asciugatele molto bene.
2) Spennelate un lato di ogni patatina con un po’ di albume, attaccatevi una foglia di salvia e poi coprite con un’altra chip. Premete e ripetete l’operazione fino a che non avrete terminato patate e salvia.
3) Scaldate l’olio e friggetevi le chips poche alla volta, scolatele con il ragno e fatele asciugare su carta assorbente, poi salate con sale grosso pestato e servite subito.

sabato 20 ottobre 2012

LA MIA CENA DI SABATO- PREPARATA DA ME




LA MIA CENA DI QUESTA SERA SABTO. COSTINE DI MAIALE CON PATATE AL FORNO. FOTO CANON EOS 350 D

SONHOS ASSADOS RECHEADO COM BRIGADEIRO

Ingredientes

Massa
· 3 ovos
· 2 tabletes de fermento biológico (30 g)
· 1 xícara (chá) de margarina
· 1 xícara (chá) de açúcar
· 1 pitada de sal
· 9 e 1/2 xícaras (chá) de farinha de trigo (cerca de 1 kg)
· 1 e 1/2 xícara (chá) de leite

Brigadeiro
· 2 latas de leite condensado
· 150 g de chocolate meio amargo picado
· 1 colher (sopa) de margarina
· 1/2 xícara (chá) de leite

Modo de preparo

Massa
Em um recipiente, coloque os ovos, o fermento, a margarina, o açúcar, o sal, uma xícara de farinha de trigo e meia xícara de leite. Misture bem e deixe descansar por 5 minutos. Acrescente o restante dos ingredientes e trabalhe a massa em uma superfície lisa e enfarinhada, até que fique homogênea. Deixe descansar por 10 minutos. Modele os sonhos e deixe descansar em uma assadeira levemente untada com margarina até dobrar de tamanho, aproximadamente 20 minutos. Leve para assar no forno pré-aquecido a 180ºC durante 20 minutos.

Brigadeiro
Em uma panela, coloque o leite condensado, o chocolate picado, a margarina e o leite. Cozinhe em fogo baixo mexendo sempre até desgrudar do fundo da panela. Deixe esfriar. Corte os sonhos ao meio e recheie.

BRIGADEIRO DE BETERRABA EM COPOS

 Brigadeiro de beterraba

Ingredientes
1 xícara de beterraba ralada
1 lata de leite condensado
1 colher de chá de manteiga

Modo de Preparo
Coloque todos os ingredientes numa panela antiaderente e mexa sem parar em fogo brando até dar o ponto de brigadeiro mole. Sirva em mini copinhos descartáveis ou de vidro. Coma com colherzinha!

TORTA BRIGADEIRO

EM PORTUGUES:
BOLO BRIGADEIRO

Ingredientes

. 2 xícaras (chá) e 3 colheres (sopa) de açúcar
. 4 ovos (claras e gemas separadas)
. 3/4 de xícara (chá) de óleo
. 3/4 de xícara (chá) e 5 colheres (sopa) de achocolatado
. 3/4 de xícara (chá) de água morna
. 2 xícaras (chá) de farinha de trigo
. 1 colher (sopa) de fermento em pó
. 200 ml de licor de cacau
. 100 ml de água
. 3 colheres (sopa) de açúcar
. 2 latas de leite condensado
. 2 colheres (sopa) de margarina
. 200 g de chocolate granulado
Modo de preparo

1. Prepare a massa: bata 2 xícaras (chá) de açúcar com as gemas, depois adicione o óleo, 3/4 de xícara (chá) de achocolatado dissolvido na água morna e por último a farinha.

2. Bate bem a massa, retire da batedeira e junte as claras batidas em neve.

3. Misture delicadamente e acrescente o fermento em pó.

4. Leve para assar em forma untada e enfarinhada  em forno, preaquecido, aos 180 ºC.

5. Prepare a calda: em uma panela misture o licor de cacau, a água e 3 colheres (sopa) de açúcar e leve o fogo até ferver. Deixe esfriar.

6. Desenforme o bolo e divida ao meio. Faça furos no bolo com um garfo e regue com a calda.

7. Prepare o recheio e cobertura: em uma panela misture o leite condensado, 5 colheres (sopa) de achocolatado e a margarina e leve ao fogo até engrossar, mexendo sem parar. Preste atenção para que fique em consistência mole.

8. Recheie e cubra o bolo. Polvilhe o chocolate granulado


ITALIANO

Ingredienti

. 2 tazze (tè) e 3 cucchiai (zuppa) di zucchero
. 4 uova (albumi e tuorli separati)
. 3/4 tazza (tè) di olio
. 3/4 tazza (tè) e 5 cucchiai (zuppa) di cioccolato
. 3/4 tazza (tè) di acqua tiepida
. 2 tazze (tè) di farina di grano
. 1 cucchiaio (cucchiaio) di lievito in polvere
. 200 ml di liquore di cacao
. 100 ml di acqua
. 3 cucchiai (zuppa) di zucchero
. 2 lattine di latte condensato
. 2 cucchiai (zuppa) di margarina
. 200 g di cioccolato spruzza
Preparazione

Uno. Preparare la pasta: battuta 2 tazze (tè) di zucchero con i tuorli d'uovo, quindi aggiungere l'olio, 3/4 di tazza (tè) di cioccolato sciolto in acqua tiepida ed infine la farina.

2 °. Sbattere bene la pasta, togliere dal mixer e aggiungete gli albumi montati a neve.

3 °. Mescolare delicatamente e aggiungere il lievito.

4. Cuocere in forno unta e infarinata, preriscaldato a 180 º C.

5. Preparare lo sciroppo: In una casseruola unire il liquore di cacao, acqua e 3 cucchiai (zuppa) di zucchero e portare all'ebollizione. Lasciate raffreddare.

6a. Sformare la torta e dividere a metà. Punch buchi torta con una forchetta e condire con sciroppo.

7. Preparare il ripieno e la copertura: In un pentolino mescolare il latte condensato, 5 cucchiai (zuppa) di cioccolato al latte e la margarina e cuocere fino addensato, mescolando continuamente. Prestare attenzione in modo che sia la consistenza morbida.

Otto. Riempire e coprire la torta. Sprinkle cioccolato sprinkles

RICETTA BRIGADEIROS DOLCE BRASILIANO

Questa ricetta è la più semplice brigadiere lì. E può essere cibo o un cucchiaio avvolto in granelli di cioccolato e passato.

Ingredienti:
Generali ricavi rotolato in granelli di cioccolato e passato.

Entrate Briga.

     1 lattina di latte condensato
     2 cucchiai di cacao in polvere
     1 cucchiaio di burro o margarina

Preparazione Ricetta Brigadier:

     Mettete tutto il latte condensato in una casseruola.
     Aggiungere la polvere di cacao e il burro.
     Luogo a fuoco medio e mescolare continuamente fino all'inizio Brigadiere staccata dal fondo della padella.
     Per rimanere in rotolo punto, il generale di brigata nel fuoco per alcuni minuti dopo l'inizio staccata dal fondo della padella.
     Togliere dal fuoco e metterlo su un piatto. Il brigadiere è pronto.

Per avvolgere la ricetta di brigata:

     Attendere fino a Briga freddo.
     Ingrassare le mani con la margarina o burro.
     Con un cucchiaio, prendere una quantità di brigadiere, messo in mano e fare una palla.
     Toss il cioccolato spruzza su un piatto.
     Passo Brigadiere avvolto intorno ai granuli e metterli in un'altra ciotola.

portugues


Essa receita de brigadeiro é a mais simples que existe. E pode ser comida de colher ou enrolada e passada no chocolate granulado.

Ingredientes:
Receita de brigadeiros enrolados e passados no chocolate granulado.

Receita de brigadeiro.

    1 lata de leite condensado
    2 colheres de sopa de chocolate em pó
    1 colher de manteiga ou margarina

Modo de preparo da receita de brigadeiro:

    Coloque todo o leite condensado em uma panela.
    Acrescente o chocolate em pó e a manteiga.
    Leve ao fogo médio e mexa constantemente até que o brigadeiro comece a desgrudar do fundo da panela.
    Para ficar em ponto de enrolar, deixe o brigadeiro no fogo por mais alguns minutos depois que começar a desgrudar do fundo da panela.
    Retire do fogo e coloque em um prato. O brigadeiro está pronto.

Para enrolar a receita de brigadeiro:

    Espere até que o brigadeiro esfrie.
    Unte as mãos com margarina ou manteiga.
    Com uma colher, pegue uma quantidade de brigadeiro, coloque na mão e faça uma bolinha.
    Jogue o chocolate granulado em um prato.
    Passe o brigadeiro enrolado todo pelo granulado e coloque em outro prato.



venerdì 19 ottobre 2012

BOLINHO DE TAPIOCA COM COALHADA

INGREDIENTES

500g de tapioca granulada
500g de queijo coalho ralado
1 pimenta dedo de moça picadinha
2 colheres (sopa) de salsinha picada
1 litro de leite quente misturado com 2 tabletes de caldo de legumes
Sal a gosto

MODO DE PREPARO


Numa tigela coloque a tapioca granulada, o queijo coalho ralado, a pimenta dedo de moça picadinha, a salsinha picada, o leite quente misturado com caldo de legumes, sal a gosto e misture. Transfira esta mistura para um refratário retangular (35cm X 23cm) e leve para a geladeira por mais ou menos 2 horas. Com um aro (ou com uma faca afiada), corte a massa no formato desejado e frite em óleo quente a 180°C até dourar.

giovedì 18 ottobre 2012

SAMOSA-CUCINA INDIANA


Ingredienti per 4 persone
1.    Farina di frumento    170 g
2.    Olio    8 cucchiai
3.    Sale    q.b.
4.    Patate di media grossezza    4
5.    Piselli freschi sgranati    160 g
6.    Cipolla    1
7.    Peperoncino verde fresco    1
8.    Prezzemolo tritato    3 cucchiai
9.    Zenzero fresco    1 cucchiaio
10.    Semi di coriandolo in polvere    1 cucchiaio
11.    Semi di cumino tostati in polvere    1 cucchiaio
12.    Garam masala    1 cucchiaino
13.    Peperoncino rosso in polvere    1 pizzico
14.    Limone, succo    2 cucchiai
15.    Olio do arachidi ( per frittura )    q.b.

Preparazione
1

Mescolate alla farina del sale, versate nel mixer, aggiungete l'olio e frullate a bassa velocità finchè il tutto assuma un aspetto sabbioso. Unitevi 1 dl scarso d'acqua, poco alla volta, fino alla formazione di un'impasto non troppo morbido. Spegnete il mixer, toglietevi l'impasto e lavoratelo per 10 minuti sul piano di lavoro ed avvolgetelo in una pellicola, mettetelo in frigorifero per almeno 1 ora.
2

Sbucciate e tagliate a dadini le patate. Stessa operazione per la cipolla e fatela rosolare in una padella con l'olio. Aggiungetevi lo zenzero, il peperoncino verde senza semi e tritato, il prezzemolo, i piselli e 5 cucchiai di acqua. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere a 10 m a fuoco moderato.
3

Unitevi le patate, il coriandolo, il cumino, il gran masala, il peperoncino rosso in polvere, il succo di limone, sale e lasciate sul fuoco ancora per 5 minuti. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
4

Togliete l'impasto dalla pellicola e lavoratelo per 1 minuto, poi dividetelo in una dozzina di palline. Stendete ogni pallina in un disco di circa 15 cm e tagliatelo a metà con un coltello.
5

Da ogni mezzo disco ricavate un cono, sovrapponendo leggermente i bordi e sigillandoli con dell'acqua, riempite ogni cono con una cucchiaita di ripieno ed infine sigillate l'apertura. Versate infine dell'olio in una padella, scaldatelo, immergetevi i samosa in un solo strato e cuoceteli a fuoco medio sino a doratura su entrambi i lati. Serviteli caldi.

I consigli
Viene preparata con delle spezie tritate e si usa sopratutto per insaporire il riso od i piatti di verdure alla panna. E' generalmente composto con della cannella, chiodi di garofano, pepe nero, cumino, coriandolo, noce moscata e cardamomo in diverse percentuali.

giovedì 11 ottobre 2012

Wasabi Maionese e Lime

 Wasabi Maionese e Lime
     3 tuorli d'uovo
     ½ tazza (125 ml) di olio di vinaccioli
     ¾ cucchiaino di sale da tavola, o al gusto
     2 ½ cucchiaini di zucchero semolato
     2 cucchiaini di wasabi in provetta o per gustare
     4 cucchiai di succo di lime
     Per rendere maionese, sbattere i tuorli brevemente prima di versare un cucchiaio di olio nella miscela. Mix di combinare circa e poi frusta energicamente per circa 6-10 secondi. Continuare sbattere, aggiungendo un cucchiaio di olio alla volta, e ripetendo finché tutto l'olio viene utilizzato. La consistenza della maionese dovrebbe essere ben spessa e rigida, ormai. In caso contrario, continuare ad aggiungere ad un altro ¼ di tazza di olio, un cucchiaio alla volta, fino a sentire la consistenza è giusto.
     Alla fine, aggiungere il sale, lo zucchero, wasabi e succo di lime e regolare tutti i condimenti a piacere, se necessario. Mettere da parte.

RICE PAPER FOOD-PASTA BASE

Per Antipasti

Popiah (scritto anche "poh pia") è un rotolo di primavera fresca. Pensate a come un burrito asiatico. Solo che invece di una spessa, involucro farina pastosa, Popiah sono realizzati con una molto sottile, crepe-come foglio o "pelle". Questa pelle è fatta da spalmare una palla di pasta su una piastra calda e lasciare cuocere per alcuni secondi prima di rimuoverlo. La tecnica per ottenere una pelle uniforme sottile è un'abilità che richiede molti mesi di pratica.

L'impasto inizia come una pastella densa. Gli ingredienti per la pastella sono

1 kg di farina
4-1/2 tazze di acqua
1 cucchiaino di sale
2 cucchiai di farina di tapioca

Mescolate tutti gli ingredienti fino a che non fare una pastella grumosa:
Ma non si fermano qui. Il passo successivo nel processo è quello di impastare la pastella ripetutamente alzando e sbattere di nuovo giù nella ciotola fino a quando non inizia a tenere insieme in corde. Ecco una demo breve video di come lo ha fatto, per mostrare il risultato che cercava:
Dopo di che, l'impasto viene posto in frigorifero durante la notte per riposare e continuare a sviluppare. Il giorno dopo, l'impasto è più solida e meno di cattivo gusto.

SIOPAO- BOLA BOLA ANTIPASTO FILIPINO

Siopao è un panino al vapore a base di farina di riso combinato con un ripieno di maiale, che viene spesso chiamato Asado o Bola-bola. Il piatto di origine cinese. Si è, però, diventato popolare in molte parti dell'Asia, soprattutto nelle Filippine. Tutti cresciuto con siopao e fino ad oggi questi panini sono diventati uno degli snack più popolari o pasalubong che i nostri genitori ancora portare a casa dopo una dura giornata di lavoro.

Siopao (bola.bola)

Per la pasta

700 gr. di farina di riso
12 gr. di lievito
300 ml di acqua tiepida
50 gr. di zucchero
100 gr. di strutto
1 pizzico di sale

Per il ripieno

350 gr. di maiale arrostito
2 cucchiai di olio
3 spicchi d’aglio
3 cipolline fresche
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino di zenzero
1 cucchiaino di “five spice” (anice stellato, cannella, semi di finocchio, chiodi di garofano e pepe bianco)
1 cucchiaio di aceto
1 cucchiaio di salsa di soia
1 pizzico di sale
½ bicchiere d’acqua

Versare tutta l’acqua tiepida nella ciotola dell’impastatrice, aggiungere il lievito e lo zucchero e mescolare. Aspettare che inizi a spumeggiare e poi aggiungere meta’ della farina, mescolando con l’accessorio spatola (foglia, kappa) dell’impastatrice fino a che l’impasto avra’ preso corpo e tendera' ad attaccarsi alla spatola.



Coprire con un panno e mettere a riposare fino a quando raddoppia in volume (40-60 minuti)



Nel frattempo preparare il ripieno. Sfilettare il pezzo di carne di maiale arrostita e tritarla col coltello.



Tritare finemente l'aglio ed affettare le cipolline. Misurare tutti gli ingredienti e sistemarli vicino al piano cottura.
Riscaldare un wok e versarci dentro l'olio, girando la padella in modo da ungerne anche le pareti. Aggiungere l'aglio e lo zucchero, nmescolando velocemente. L'aglio prendera' subito un colore dorato scuro. Aggiungere le cipolline e far rosolare, rimestando, per un paio di minuti.

Immagine

Aggiungere la carne e poi le spezie. Bagnare con l'aceto, far evaporare, poi condire con la salsa di soia e bagnare con l'aqua. Cuocere per una decina di minuti a fiamma bassa, poi completare la cottura a fiamma alta fino a che l'acqua aggiunta non sia quasi del tutto evaporata.



Appena l'impasto avra' raddoppiato il suo volume, montare la ciotola all'impastatrice e sostituire l'accessorio spatola con il gancio. Aggiungere il sale e 3/4 dello strutto ed amalgamare. Incorporare il resto della farina e lavorare fino a che l'impasto non si stacchi dalle pareti, pur rimanendo un po' appiccicoso. Trasferirlo su un piano di lavoro leggermente unto con un po' dello strutto rimanente e lavorarlo fino a ottenere un impasto molto morbido.



Dividere l'impasto dapprima in 4 pezzi uguali e poi ogni pezzo in altri quattro per ottenere 16 porzioni.
Infarinare leggermente la spianatoia, arrotondare i pezzi d'impasto. Appiattirli con le mani leggermente infarinate per ottenere un cerchio di 8 cm di diametro circa.
Porre il ripieno al centro del cerchio.
Sollevare i lembi della pasta sul ripieno, sigillare bene stringendoli tra le dita.
Sollevare il panino ed arrotondarlo cullandolo tra le mani delicatamente.
Porlo su una teglia foderata con carta da forno leggermente unta (la parte sigillata sul fondo)
Formare tutti i panini e lasciar riposare per mezz'ora circa coperti da un canovaccio
Versare un po' d'acqua nel wok, aggiungere un paio di bacche di anice stellato e portare ad ebollizione. Ungere l'interno del cestello in bambu per la cottura al vapore con un po' di strutto.
Rimuovere delicatamente i panini dalla teglia e posarli nel cestello avendo cura di distanziarli un po', perche' la lievitazione continua durante i primi minuti di cottura (non piu' di 5 panini per volta) Se si dispone di piu' cestelli, si puo' impilarli e cuocere piu' panini per volta.
Far cuocere per 30-35 minuti e servire immediatamente.



Ho cotto una parte dei panini al forno, dopo averli spennellati con un po' di strutto, per 20 minuti circa a 180 gradi. Ma noi li preferiamo al vapore. Li ho serviti con un semplice stir fry di verdure, per cena.

sabato 6 ottobre 2012

VIOLE DEL PENSIERO-RICETTA CURATIVA ECZEMA

Con le viole del pensiero...Una ricettina curativa per quelli che soffrono di eczema, Anche se non è piu la stagione...meglio incustodire questa ricetta di rimedio naturale.
I fiori di Viola tricolor sono stati utilizzati per secoli come un

anti-infiammatorio per il trattamento di malattie della pelle.
In combinazione con l'antistaminico e le proprietà antisettiche di camomilla, fa un balsamo per l'eczema.


Fa una pentola 150 ml 2 cucchiai (20 g) fiori viola, privati del loro stems2 cucchiai (20 g) Roman o camomilla tedesca, dried1 cucchiaino beeswax2 cucchiai di mandorle oil1 cucchiaino di vitamina C in polvere 1 cucchiaino di glycerine2 cucchiaino di cera emulsionante
Posizionare le viole e fiori di camomilla in una ciotola di vetro
Versare sopra l'acqua a coprire.Lasciare in infusione per 10 minuti.Mettere l'infusione in un tegame di medie dimensioni (questo costituirà la parte inferiore del bagnomaria o bagnomaria).
In un'altra ciotola di vetro, aggiungere la cera d'api, olio di mandorle, vitamina C in polvere, glicerina e cera emulsionante.Luogo sulla parte superiore del pan di infusione, e scaldare a fuoco dolce, mescolando fino a fuso.Questa operazione richiede circa 10 minuti

Filtrare l'infusione, poi lentamente sbatti nella miscela di olio un po 'alla volta fino a quando incorporato - la consistenza deve essere liscia, come maionese.Se questo è fatto troppo in fretta il mix si divide, in modo da prendere il vostro tempo e aggiungere solo un tocco alla volta e che possa funzionare ogni volta.Versare il composto in una pentola sterilizzato scuro unguento di vetro, quindi sigillare.Applicare mattina zone colpite e la notte.Idealmente, si applicano in pochi minuti di balneazione, per mantenere l'umidità della pelle. Mantiene fino a 6 mesi in frigorifero.

lunedì 1 ottobre 2012

CONIGLIO ALL'ETRUSCA

Ingredienti per 4 persone
1 coniglio di circa 1kg, 80 g di pancetta o lardo, 200 g di olive nere, 1 cipolla, 1 carota, 1 gambo di sedano, 2 spicchi d'aglio, salvia, rosmarino, vino bianco, poco brodo, olio extravergine d'oliva, sale e pepe
Preparazione "Coniglio all'etrusca"

Tagliate il coniglio (senza testa e senza zampe) in 12 pezzi.
In un tegame, fate rosolare, in 8 cucchiai di olio extravergine d'oliva, la pancetta o il lardo a piccoli pezzetti e un trito di tuti gli odori.
Appena appassiscono unite i pezzi di coniglio e fateli colorire a fuoco vivace.
Insaporite con qualche fogliolina di rosmarino e di salvia poi bagnate con un bicchiere di vino, salate, pepate e fatelo ritirare adagio.

Proseguite la cottura lentamente, per circa un'ora, bagnando con del brodo caldo all'occorrenza.
Verso la fine aggiungete anche il fegatino del coniglio tagliuzzato grossolanamente.
Togliete i pezzi di coniglio e passate la salsa al passatutto, rimettetela nel tegame e proseguite la cottura del coniglio per altri 10 minuti, aggiungendo le olive nere snocciolate e un goccio di brodo.

CUCINA ETNICA QUELLO IL BUONO E IL CATTIVO

La cucina cinese
Contrariamente a molte preparazioni di casa nostra, i piatti ad alto contenuto proteico (anatra, maiale ecc.) sono molto ricchi di grassi perché le carni utilizzate sono già di per sé piuttosto "pesanti". Sono quindi da preferire le carni magre come pollo e gamberetti.
Inoltre la quasi totalità dei piatti sono fritti o soffritti: persino molte verdure sono sbianchite nell'olio caldo.
Psicologicamente negli esercizi dove c'è l'abitudine di mettere tutte le portate sul tavolo si invoglia a mangiare di più perché il cibo è presente (ved. La sazietà per assenza).

Da preferire

    Piatti serviti su piastra calda
    Pesci e crostacei
    Minestre
    Riso bianco

Da evitare

    Fritti
    Anatra e maiale
    Salse e preparazioni in agro-dolce
    Nidi di rondine




La cucina giapponese
cucina giapponeseLa cucina giapponese è una delle più sane, le porzioni sono piccole. I piatti sono spesso cotti al vapore, grigliati o cucinati a fuoco dolce, non richiedendo grandi quantità di condimenti.

Da preferire

    Brodi
    Mimono (piatti cotti a fuoco dolce)
    Miso (soia fermentata) e tutte le salse a base di miso
    Mashimono (piatti cotti al vapore)
    Nabemono (stufato)
    Sashimi (antipasto di pesce crudo)
    Sushi
    Udon (paste)
    Yaki (piatti alla griglia)
    Yakimono (piatto alla griglia; letteralmente "cose cotte")


Da evitare

    Agemono (piatti fritti)
    Katsu (cotolette di maiale fritte)
    Sukiyaky (manzo saltato)
    Tempura (fritto di mare e verdure)


La cucina messicana
guacamoleL'alto uso di carboidrati e la tendenza a friggere tutto rende la cucina messicana decisamente poco salutistica. Per esempio una tortilla non presenterebbe particolari problemi a chi è a dieta; ma spesso viene farcita e poi fritta. Inoltre moltissime catene di ristoranti messicani usano oli vegetali di scarsa qualità. È consigliabile astenersi dalle salse (guacamole compreso, nella foto). Sostanzialmente chi vuole un pasto ipocalorico deve fare i salti mortali e accontentarsi… degli avanzi.

Da preferire

    Pesce marinato in salse di varia natura
    Chili
    Fajitas (involtini)
    Gaspacho
    Insalata messicana
    Zuppe ai legumi

Da evitare

    Chimichangas, enchiladas, burritos, tacos
    Tortillas
    Formaggi come contorno
    Fagioli fritti



La cucina thailandese
cucina thailandesePoco grassi, la maggior parte dei piatti è cucinata a fuoco vivo, cotti al vapore, grigliati o marinati. Da evitare solo il curry thailandese che si prepara con noce di cocco, decisamente ipercalorica.
Da notare che molti ingredienti del piatto richiesto in genere sono intercambiabili, consentendo una personalizzazione (per esempio si può sostituire carne grassa come quella d'anatra con il pesce).

Da preferire

    Tagliatelle e paste varie
    Insalata thailandese
    Saté (carni grigliate)
    Salse varie (basilico, limone, a base di pesce)

Da evitare

    Curry
    Mee-krob (vermicelli fritti)
    Zuppe al latte di cocco
    Piatti a base di frutta secca o di cocco.

La cucina indiana
cucina indianaMolte ricette indiane sono vegetariane, ma ciò non significa che siano ipocaloriche. Questa cucina usa una grande quantità di grassi, in particolare il burro chiarificato (ghee), un interessante prodotto (per chi non vuole chiarificarsi il burro da sé) che si trova nei negozi di specialità orientali.
Preferite le specialità tandoori che prendono il nome dal forno di argilla (tandoor) usato per cucinarle. Purtroppo in generale i piatti sono fritti, persino il pane (nella varietà poori; da preferirgli il chapati). Da notare che le salse spesso sono a base di yogurt anziché di creme grasse.

Da preferire

    Chutney (salsa)
    Dahi (polpettine di lenticchie) e Mattar (a base di legumi)
    Masala (curry)
    Paneer (formaggio fresco)
    Pulao (riso)
    Raita (salsa allo yogurt e cetriolo)

Da evitare

    Paste (in genere fritte)
    Ghee (burro chiarificato)
    Korma (salsa molto grassa)
    Noce di cocco
    Poori (pane fritto)
    Samosas (stuzzichini fritti)

Sandra

Comfort Food: gli alimenti del buonumore

Alcuni squilibri nutrizionali possono causare tristezza e sbalzi di umore, ma ci sono anche i cibi che regalano benessere e allegria

Negli Stati Uniti li chiamano comfort food. Sono quegli alimenti che aiutano il cervello a farci sentire più sereni e appagati.
Sandra