Il Girone dei Golosi-Ricette e ospitalità

FOOD BLOG-COMFORTFOOD DI KIKA FRIZZANTINA

Ola! Mi chiamo Kika Frizzantina...

Amo cucinare, fotografare le mie pietanze, commentare le mie esperienze in giro per il mondo.
Da un prodotto povero e genuino trasformo in una pietanza chic.

Troverete le mie ricette, ricette di chef famosi e colleghi e di amiche appassionate per la culinaria

"La cucina è
l'atto più privato e rischioso. Nella cucina cè la tenerezza o il odio.
Si versa
nella padella condimento o veleno.
Cucinare
non è il servizio.
Cucinare
è un modo di amare gli altri. "


https://www.facebook.com/kikafrizzantina


cuoca, chef, masterchef, food, ristoranti, ricette, cucina, carlo cracco, joe bastianich, carne, grigliata, cook,


mercoledì 25 agosto 2010

Tartare di tonno al mango e sesamo


Ingredienti

* Lime 1 numero
* Limoni 1 numero
* Mango 1 numero
* Olio di oliva extravergine 4 cucchiaio
* Sale
* Scalogno 2 numero
* Tonno 500 gr
* Sesamo 2 cucchiaino
* Pepe in grani
* Mentuccia

Preparazione

500 g di tonno fresco
1 mango grosso
1 lime
1 limone
2 scalogni
2 cucchiaini di semi di sesamo
1 ciuffetto di mentuccia
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale
pepe in grani

La ricetta in 5 mosse
1) Lavate bene il lime e grattugiatene la scorza, facendo attenzione a non intaccare la parte bianca più amara. Quindi, spremete il succo del lime insieme a quello del limone.
2) Sbucciate il mango, eliminate il nocciolo e tagliate la polpa a dadini molto piccoli, quindi trasferitela in una ciotola e bagnatela con la metà del succo di agrumi già preparato. Pulite e tritate molto finemente gli scalogni.
3) Pulite il tonno, privandolo della pelle e della lisca centrale, tagliatelo prima a fette, poi a dadini e, infine, tritatelo finemente utilizzando un coltello ben affilato. Ricordate di non usare né il tritacarne né il mixer, che trasformerebbero la polpa di tonno in
una poltiglia.
4) Mescolate la polpa tritata con il succo di agrumi rimanente, aggiungete anche l'olio extravergine, la scorza del lime grattugiata, 1 cucchiaino di semi di sesamo, metà del mango a dadini, gli scalogni tritati, sale e pepe macinato al momento. Coprite con pellicola trasparente e mettete in frigorifero per 30 minuti.
5) Sciacquate la mentuccia e sgrondatela. Togliete il tonno dal frigorifero e disponetelo in un tagliapasta del diametro di 8 cm,
formando 4 timballini alti circa 3 cm E. Spolverizzate con i dadini di mango rimasti, i semi di sesamo rimanenti, decorate con la mentuccia e servite.

Gaia Montebello

Macedonia esotica con mango, papaia e pepe rosa


Queste mese ho la fissa per il mango...tutto a base di mango. Deliziosiiiiii!

Ingredienti

* Papaia 1 numero
* Ananas 1/2 numero
* Mango 1 numero
* Noce di cocco 60 gr
* Pepe rosa in grani 1 cucchiaio

Preparazione

un mango
una papaia
mezzo ananas fresco
un bicchiere di succo di ananas
un cucchiaino di bacche di pepe rosa
60 g di polpa di noce di cocco fresca

1) Tagliate a metà la papaia, eliminate i semi, pelatela e affettatela; sbucciate l'ananas e tagliatelo a fette orizz
ontali.
2) Tagliate il mango a fettine sottili, quindi privatele della buccia.
3) Lavate la polpa di cocco; con l'aiuto di un pelapatate, tagliatela a fettine sottilissime e tenetele da parte immerse
in acqua fredda.
4) Riunite tutta la frutta preparata in una terrina poco profonda, unite il pepe rosa e il succo d'ananas e fate
riposare in frigo per 15 minuti.
5) Suddividete la macedonia in ciotole di vetro, completate ogni porzione con fettine di cocco ben sgocciolate e
servite.

Gaia Montebello

Ghiacciata allo yogurt con frutti di bosco e mango


Amiche con lo yougurt si puo dare un tocco in più...

Ingredienti

* Limoni 1 numero
* Mango 2 numero
* Sale
* Albume 6 numero
* Zucchero 300 gr
* Frutti di bosco 400 gr
* Yogurt greco 600 gr

Preparazione

600 g di yogurt greco intero -
6 albumi -
300 g di zucchero -
400 g di frutti di bosco misti -
un limone -
2 manghi -
sale




1) Riunite i frutti di bosco in una casseruola con la scorza grattugiata e il succo del limone e cuoceteli per 5 minuti. Sbucciate i manghi, eliminate il nocciolo e tagliate la polpa a lamelle sottili.
2) Versate gli albumi in una grossa ciotola, unite un pizzico di sale e montateli a neve con le fruste elettriche. Portate a ebollizione in una casseruola lo zucchero con un dl scarso di acqua. Fate cuocere lo sciroppo finché si formeranno grosse bolle, proseguite la cottura ancora per 2 minuti, poi versate lo sciroppo bollente a filo sugli albumi, continuando a
montare. Proseguite l'operazione per circa 10 minuti, finché la meringa si è raffreddata.
3) Mescolate lo yogurt e amalgamatelo alla meringa fredda, poi versate il composto in una coppa alternandolo con strati di frutti di bosco cotti e mango e fate raffreddare la coppa in freezer per 30 minuti.

Gaia Montebello

Carpaccio di salmone con mango e papaia


Trovo molto light, com il caldo che fà!!

Ingredienti

* Pepe
* Coriandolo
* Papaia 1 numero
* Limoni 2 numero
* Mango 1 numero
* Olio di oliva extravergine 6 cucchiaio
* Sale
* Uova di salmone 50 gr
* Carpaccio di salmone 400 gr

Preparazione

400 g di carpaccio di salmone,
1 piccolo mango,
1 piccola papaia,
50 g di uova di salmone,
2 limoni non trattati,
6 cucchiai di olio extravergine di oliva,
coriandolo,
sale,
pepe.



Sbuccia il mango, privalo del nocciolo e taglialo a fettine, pela e togli i semi alla papaia e tagliala a dadini.
Lava i limoni, leva a uno la scorza e tagliala a listarelle sottili, poi scottale per qualche istante inacqua bollente. Spremi i due limoni e, con il frullatore a immersione, frullali con 6 cucchiai di olio, 2 cucchiai di acqua, sale e pepe.
Suddividi il carpaccio di salmone nei piatti, aggiungi il mango e la papaia, qualche fogliolina di coriandolo, le scorzette di limone e le uova di salmone, condisci il tutto con la salsa al limone e servi subito.

Gaia Montebello... chef per passione

Nodi di pane al sale grosso


Per me è un piacere preparare pane, specialmente quando ho qualche ospite amica... accompagnato da un buona birra rossa ghiacciata!

Ingredienti

* Bicarbonato 4 cucchiaio
* Farina 450 gr
* Lievito di birra 7 gr
* Sale 3 cucchiaino
* Zucchero 1 cucchiaino
* Sale grosso

Preparazione

450 g di farina -
7 g di lievito di birra disidratato -
un cucchiaino di zucchero -
3 cucchiaini di sale fino -
4 cucchiai di bicarbonato -
sale grosso



1 Impastate 100 g di farina con il lievito, un dl di acqua tiepida e lo zucchero. Coprite con un foglio di pellicola per alimenti e lasciate lievitare per 30 minuti. Quindi aggiungete la farina rimasta, il sale fino e 1,8 dl di acqua tiepida, impastate per 5 minuti e lasciate lievitare per un'ora.
2) Sgonfiate la pasta con le mani e dividetela in 8 panetti. Con ognuno formate un cordone di 40 cm di lunghezza e intrecciatene a vite le estremità lasciando 2 code di 4 cm. Ripiegate le code verso linterno, appoggiatele sull'anello e premete con le mani per farle aderire bene.
3) Portate ad ebollizione 3 litri di acqua con il bicarbonato, immergetevi uno o due Bretzel alla volta e cuoceteli per circa 50 secondi. Scolateli e fateli asciugare su un canovaccio. Trasferiteli su una teglia rivestita con carta da forno, cospargeteli con poco sale grosso e cuoceteli in forno caldo a 220° per circa 25 minuti.

Gaia Montebello

sabato 7 agosto 2010

Raccolte giornagliera dei miei pomodori





Che bontà...pochi ma sani! Un pizzico i sale, una foglia di basilico e la merenda è completa.
Oggi 06 agosto 2010...

Gaia Montebello

venerdì 6 agosto 2010

RANE FRITTE


Ogni tanto un bel piatto di rane fritte...mi diverto con tutte le ossicine... e buona. Usare olio buono!

Ingredienti
:

48 cosce di rana – 3 cucchiai di prezzemolo tritato – alcuni spicchi d'aglio schiacciati – il succo di 1 limone – farina – olio per friggere – sale – pepe

Preparazione:

Tenete le cosce di rana in acqua fredda per un paio d'ore. Sgocciolatele, asciugatele e passatele nella farina salata e pepata. Fate fumare l'olio in una padella, poi abbassate la fiamma e mettetevi le cosce di rana. Friggetele finché siano leggermente dorate e tenere, unendo a metà cottura gli spicchi d'aglio.
Scolatele, eliminate l'aglio, sgocciolatele su carta assorbente, salatele e servitele spruzzatele di succo di limone e ricoperte di prezzemolo tritato.

Sono magra e non rinuncio nessuna tentazione





Mangio e bevo di tutto, ma ogni tanto bisogna darci una frenata, nonostante non ingrasso non posso esagerare la quantità di colesterolo.
Ci siamo! Dopo settimane di palestra o jogging e dieta, puoi finalmente metterti in costume e sfoggiare il tuo corpo in spiaggia... Ma le tentazioni sono in agguato! Perché se in vacanza - in teoria - si mangia in modo più equilibrato (grigliate, frutta e verdura fresca), ci si trova anche spesso ad affrontare terribili tentazioni!
Cremosi gelati, aperitivi e bevande fresche da sorseggiare: in estate è difficile non cedere a voglie... "irresistibili"!

Allora, che fare? Privarsi dei piaceri estivi? Non se ne parla nemmeno!

Il segreto sta nel fare le scelte giuste, in modo da mantenere la linea e evitare le frustrazioni. Come?

PRANZO ESTIVO
O uno O l'altro! Contrariamente a quanto si pensi, un'insalata non è più light di un panino. Dipende dagli ingredienti. Infatti, un'insalata completa, che contenga formaggio, patate e molto condimento, può essere più calorica di un panino prosciutto/formaggio fresco/pomodoro. Ricco di glucidi lenti, il panino sazia di più, permettendoti di eliminare la fame che ti fa spiluccare a metà pomeriggio.

L'astuzia dietetica
Opta per un panino a base di verdure crude, proteine magre (prosciutto, tonno, salmone, pollo...), che non contenga (o quasi) né salse, né burro, né maionese.

Se scegli l'insalata, opta per un piatto completo (che contenga verdure crude e proteine, e che sia accompagnata da un panino piccolo), da condire a piacimento.

Toast o hot dog?


- Pranzo light
L'hot dog! Nonostante la sua cattiva reputazione, questo tipo di panino non contiene molti grassi e ha un valore energetico di 300 kcal/100 gr. Al contrario il toast, spesso a base di formaggio, è ricco di grassi, e quindi più calorico: 575 kcal/100 gr in media. In entrambi i casi, il tuo pasto ti sazierà, grazie al pane.

L'astuzia dietetica
Sia il toast che l'hot dog sono privi (o quasi) di verdure... Perché non associarli a una porzione di verdure crude (carote alla julienne, pomodorini ciliegino, radicchio, cetrioli...) o di frutta fresca?
Se opti per l'hot dog, rispetta la ricetta classica: o mostarda o ketchup!
Le altre salse sono vietate, perché fanno aumentare considerevolmente le calorie!

Kebab o sandwich?


- Calorie kebab
Il sandwich! Anche se nessuno dei due è consigliato per la linea, questo tipo di panino permette di essere farcito in modo equilibrato: verdure crude (peperoni, pomodori...), proteine (tonno, prosciutto, uova...), zuccheri lenti (pane) e acidi grassi di buona qualità (olio d'oliva).
Il kebab è una catastrofe per la linea: 965 kcal! (E l'apporto giornaliero di kcal consigliato per le donne è di 2000 kcal/giorno...)

L'astuzia dietetica
Se proprio non riesci a rinunciare al kebab, segui almeno qualche raccomandazione: evita le patatine fritte (basta il pane!), fai il pieno di verdure crude e limita la quantità di salsine... opta piuttosto per il ketchup o la maionese.

Gaia Montebello

mercoledì 4 agosto 2010

Bicchierini con gli agrumi


Bicchierini con gli agrumi


Ingredienti

* Arance 1 numero
* Mandarini 1 numero
* Menta fresca 1 mazzetto
* Pompelmo 1 numero
* Pompelmo rosa 1 numero
* Zucchero 1 cucchiaio
* Liquore all' arancia 2 cucchiaio
* Pirottini di cioccolato 12 numero

Preparazione

un pompelmo rosa
un pompelmo giallo
un'arancia
un mandarino
un mazzetto di menta
12 bicchierini di cioccolato
2 cucchiai di liquore all'arancia
un cucchiaio di zucchero

1) Pelate al vivo tutti gli agrumi e tagliate gli spicchietti ottenuti a pezzetti.
2) Riuniteli in una terrina con lo zucchero, il liquore e 5 foglie di menta spezzettate e fate riposare il tutto per
10 minuti.
3) Suddividete la frutta nei bicchierini di cioccolato, unite il succo di macerazione, decorate con foglioline di
menta e servite ben freddo.